ricambi moto
 

Feedback Venditori

Per la tua sicurezza consulta i feedback sui venditori prima di effettuare acquisti


Francesco di leo email presunta autodemolizionifr@libero.it - venditore non verificato e non presente nei nostri database - Non acquistate niente
Cellamare Danilo oppure Eurocars - email: lillo62@alice.it cellulare: 331-2033374 sospeso - Non acquistate niente
   
Cambi e Ricambi di Alaimo Dino sospeso. Non acquistate niente
   
Cambi e Ricambi di Alaimo Dino (venditore sospeso)
Cambi e Ricambi di Alaimo Dino. Pessimo. Avevo chiesto alcune parti di carrozzeria per un Alfa 155 prima serie, che fossero grigi. Mi sono arrivati pezzi a) di un altro colore b) della seconda serie, quindi inutilizzabili e c) STRAPPATI, anziché correttamente smontati, quindi con attacchi rotti e d) alcune parti mancanti. Peggio di così? Rimanere un mese e mezzo in attesa di pezzi sostitutivi che mi sarebbero stati spediti, cosa che non è mai successa ed ottenere, alla fine, solo un terzo di quanto INUTILMENTE PAGATO... e questo bonifico parziale, insufficiente, non è ancora stato accreditato. Matteo Capozza.
 


RISOLTO PARZIALMENTE

   
Alaimo ha rimborsato 50 €. Ha mandato pezzi errati e in condizioni pessime. Il paraurti non montabile in quanto aveva parti rotte. Forse è stato staccato a forza. Matteo Capozza.

 
Cambi e Ricambi di Alaimo Dino (venditore sospeso)
Gentilissima redazione di ricambi usati, vi scrivo in merito ad un avvenimento che mi è accaduto tramite un vostro rivenditore di usato...Intorno a metà agosto misi un'inserzione con la richiesta di un blocco devioluci per seat ibiza del 2004 avente un pulsantino sulla leva destra, necessario per il funzionamento del computerino di bordo. Fui contattato da un vostro associato che mi garantiva la disponibilità del pezzo. Subito contattai il venditore telefonicamente chiedendogli la disponibilità di inviarmi alcune fotografie per evitare l'acquisto di un oggetto errato. Il venditore mi garantiva verbalmente che il pezzo era giusto "per seat ibiza del 2004 con il pulsantino per il computer di bordo", e negandomi la possibilità di inviarmi eventuali fotografie mi disse che mi dava la garanzia lui. Successivamente mi diede il numero della sua postepay per effettuagli una ricarica da 60€ (50€ + 10€ di spediz), il giorno stesso ho effettuato la ricarica richiesta, il pezzo mi è arrivato dopo un bel po di giorno e appena apro il pacco mi sono subito accorto che il pezzo era sbagliato!!! era di una seat ibiza vecchia e tra l'altro aveva la leva destra rotta ed incollata ad attack!!! Ho chiamato immediatamente il venditore spiegandogli il problema e mi sono sentito quasi aggredito, mi diceva che era impossibile, che il pezzo era giusto, che era partito da lì intatto, che era colpa dell'SDA e quindi di rivolgermi a loro per un risarcimento!! Spiegandogli che la ricevuta di invio ce l'avevano lui, gli dissi che l'unico a poter fare la richiesta di risarcimento era solo lui (anche perchè io gli chiesi l'invio tramite pacco assicurato e invece mi ha mandato un pacco senza assicurazione). Ci mettemmo d'accordo che gli avrei inviato delle foto (ancora in mio possesso) dove sovrapponevo il pezzo mandato da lui, con quello montato sulla mia macchina e si riscontrava palesemente l'enorme differenza. Ho provveduto anche a zoommare la parte incollata e ad evidenziargliela dove innegabilmente si poteva dire che non si trattava di colla. Inviata l'email l'ho ricontattato per l'ennesima volta telefonicamente e mi chiese che avevo ragione e quindi ri rinviargli il pezzo indietro e precisamente di darlo al corriere quando mi avrebbero mandato il pezzo corretto. Per tale sostituzione avrei dovuto aspettare una settimana. Passato questo tempo richiesto non ho ricevuto nessuna notizia da parte sua e ho provveduto io a richiamarlo. Mi disse che se volevo mi avrebbe restituito i soldi altrimenti se avessi avuto pazienza di aspettare altri 10gg. Ho aspettato precisamente 2 settimane per prendermi il sicuro ma non ho avuto nessuna chiamata da parte sua. Finchè sabato ho provato a contattarlo telefonicamente e non mi ha risposto, successivamente gli ho inviato degli SMS dicendogli chi ero e che il pezzo lo avevo trovato da un'altra parte e che quindi lo avrei richiamato per dargli il numero della mia postepay per restituirmi i soldi. Ieri mattina sono riuscito finalmente a parlarci e dal tono molto poco garbato mi ha detto che volevo, perchè gli avevo mandato quei messaggi, mi ha chiesto dov'era il pezzo che mi aveva mandato (quello rotto) e infine dopo aver risposto a tutte queste sue domande mi ha proposto un alternativa al DEVIOLUCI, mi chiedeva se poteva mandarmi un paraurti di seat ibiza che mi poteva servire ecc... Gli ho risposto che avrei solamente voluto indietro i soldi e in maniera molto sgarbata mi ha chiesto il numero... Pensavo che finalmente questo calvario fosse finito e che di pomeriggio avessi trovato i soldi accreditati nella mia carta, invece purtroppo a tuttoggi ancora niente... gli ho appena mandato un email scrivendogli il numero della mia carta e il mio nome e cognome, per evitare altre eventuali scuse di errore di accredito eccetera... Tra l'altro chiedendogli di riaccreditarmi i 60€, lui mi ha risposto che mi avrebbe messo solo 50€ perchè la spedizione non me la pagava (per un pezzo rotto incollato ad attack dico io)... sono disperato, non so come comportarvi... mi affido a voi e ai vostri consigni.. non so se avvisare la finanza o i carabinieri...vi reputo un sito serissimo e reputo pure i vostri venditori iscritti tali... mi dispiace diffidare da siti come il vostro per colpa di certi ladri!!!! Spero che almeno voi siate gentili e mi contattiate anche telefonicamente se volete... spero solo di risolvere la situazione e di recuperare quei soldi... per loro 50€ non saranno tanti.. ma per me lo sono perchè sono un semplice operaio.... aspetto vostre notizie. Certo della vostra comprensione e della vostra particolare attenzione per questo caso, colgo l'occasione per porgervi i miei più cordiali saluti. Marco STERI
 


RISOLTO

Gentilissimo Staff di ricambipermoto.it, dopo un vostro scrupoloso e attento intervento, finalmente in data odierna sono riuscito a recuperare i 50,00 € dal Sig. Alaimo. Quindi per senso di correttezza e giustizia ci tengo ad avvisarvi che il caso è risolto in bene. Vi prego altresì di riprendere contatti con il Sig. Alaimo per dirgli di questa e-mail da parte mia. Io nei vostri confronti invece vorrei ringraziarvi tantissimo per l'aiuto, la correttezza, la serietà, la professionalità e l'onestà che mi avete dimostrato. Ho imparato sicuramente che ricariche POSTEPAY non ne farò mai più come metodo di pagamento, e prima di riacquistare sicuramente mi leggerò il disclaimer sulla sicurezza. In attesa di una vostra conferma per la lettura della presente, vi porgo i miei più cordiali e distinti saluti. Grazie ancora!!!! Marco STERI 
   

 

 


Conosci Ricambipermoto

  1. Chi siamo
  2. Come funziona
  3. F.A.Q.
  4. Glossario
  5. Contatta ricambipemoto.it
  6. Regole per la sicurezza
  7. Metodi di pagamento
  8. Feedback venditori
  9. Pubblicità sul sito
  10. Adesione al network
Area venditori
Login venditori e demolitori